Create_a_map_small
Mymaps_small



Blank

DIRITTI NEGATI

Category: LEGGI RAZZIALI

Used in the following map:

27 GENNAIO GIORNATA DELLA MEMORIA

In classe abbiamo letto alcune storie di bambini ebrei che sono stati vittime delle leggi razziali emanate nel 1933 in Germania ed approvate anche in Italia nel 1938 con il "Manifesto della razza", il primo atto ufficiale antiebraico.
Questi racconti sono stati chiamati da noi alunni delle classi quinte "STORIE DI DIRITTI NEGATI" perchè un po' alla volta agli Ebrei furono tolti i diritti più elementari:
- il diritto alla libertà di
religione;
- il diritto a frequentare la
scuola pubblica;
- il diritto a frequentare i luoghi pubblici;
- il diritto di poter svolgere un laovoro o una professione;
- il diritto di possedere una casa;
- il diritto alla vita.
Con l'entrata in vigore delle leggi razziali, i primi a subirle furono i bambini.
Due sono le storie che ci hanno particolarmente colpiti in quanto parlano proprio di bambini come noi e questo ci ha permesso di riflettere: tante le emozioni provate... rabbia, tristezza, ingiustizia, impotenza:
1. "Via da scuola , sei ebreo!"
2. "Debora si salvò"



Photos

925791_s 925796_s 925792_s 925797_s 925799_s 925794_s 925801_s 925793_s 925800_s 925790_s